Skip to content

Time: Comics and Image Now!

2 agosto 2009

  1. Intervista a nicomusella [comicsando] en Whohub

  2. Comicsando | Scheda in Liquida

  3. Find more photos like this on The Photography Network - PictureSocial

2010 in review

2 gennaio 2011

The stats helper monkeys at WordPress.com mulled over how this blog did in 2010, and here’s a high level summary of its overall blog health:

Healthy blog!

The Blog-Health-o-Meter™ reads Wow.

Crunchy numbers

Featured image

The Louvre Museum has 8.5 million visitors per year. This blog was viewed about 350,000 times in 2010. If it were an exhibit at The Louvre Museum, it would take 15 days for that many people to see it.

 

In 2010, there were 7 new posts, growing the total archive of this blog to 1419 posts. There were 37 pictures uploaded, taking up a total of 6mb. That’s about 3 pictures per month.

The busiest day of the year was November 18th with 2,442 views. The most popular post that day was Chi è Eva Kant (4).

Where did they come from?

The top referring sites in 2010 were comicsando.wordpress.com, liquida.it, it.wordpress.com, facebook.com, and search.conduit.com.

Some visitors came searching, mostly for milo manara, james dean, manara, giovanna casotto, and keith haring.

Attractions in 2010

These are the posts and pages that got the most views in 2010.

1

Milo Manara 3 May 2009
2 comments

2

Le Donne nel Mondo July 2009
2 comments

3

I grandi della Pittura – Mirò June 2009
1 comment

Un uomo è morto

20 ottobre 2010

Étienne Davodeau & Kris

Premio France Info – Premio BD ‘cuménique

1950: la ricostruzione di Brest, rasa al suolo dalla guerra, procede tra forti contrasti. Uno sciopero generale viene bloccato con le armi: muore un giovane operaio, Édouard Mazé. Il cineasta René Vautier ritorna clandestinamente dall’Irlanda per filmare la città in lutto. L’unica copia del breve film, con il solo commento di una poesia di Éluard, viene proiettata nelle situazioni più difficili e avventurose, da una cabina montata su un camioncino, divenendo essa stessa parte di quel fatto…
Un film rimasto soltanto nella memoria di chi lo vide e visse, e che rivive, nella ricostruzione della sua nascita e vita, in un intenso ed emozionante reportage.
La testimonianza di un dramma dimenticato, che ha generato un¹eccezionale avventura umana.
L¹esigenza insopprimibile di comunicare, al di là di ogni censura e vanità artistica, nel nuovo reportage di Étienne Davodeau, l¹autore di RURALE!, de LA BRUTTA GENTE e di QUELLI CHE TI VOGLIONO BENE, attualissima commedia noir sul mondo del calcio.
Un uomo è morto ha ricevuto il Premio BD ‘cuménique e il Premio France Info per il fumetto d¹attualità e di reportage.

Il volume sarà disponibile in anteprima a LuccaComics. http://www.qpress.info/17c.htm

Étienne Davodeau (Anjou, 1965) ha pubblicato oltre venti libri, maturando il proprio stile nell’osservazione della realtà e raccontandola sia con con la fiction e sia con il reportage. Fa parte di quegli autori che, libro dopo libro, arrivano a spingere più in là i limiti della Nona Arte, con la cura costante di restare accessibile al pubblico più ampio.
Davodeau è pubblicato in Italia esclusivamente dalle edizioni Q Press: gli altri suoi libri in catalogo sono Quelli che ti vogliono bene e i premiatissimi reportage Rurale!La brutta gente.
Ha inoltre sceneggiato la trasposizione a fumetti dell’unico romanzo scritto da George Brassens.
Kris (Brest, 1972) è autore di diverse sceneggiature, fra le quali Toussaint 66, Le déserteur, Le monde de Lucie, Les ensembles contraires, Notre Mére la guerre, sempre variamente legate al reale.

Collana PAMphlet n. 6

Un uomo è morto

di Kris & Étienne Davodeau
64 pagine in carta patinata opaca
Copertina plastificata opaca
17×24 cm
Brossurato, rilegato a filo refe
11,90 euro

Irregolare

15 ottobre 2010

Esce “Irregolare”, romanzo di fantascienza cyberpunk del giovane scrittore di Pescara Vincenzo Bosica


Irregolare è un romanzo cyberpunk, una fantascienza noir distopica, dalla forte personalità, che lascia poco spazio ai sentimenti comprensivi e benevoli e arriva a imbrigliare il lettore in una morsa adrenalinica con la sua velocità di narrazione. L’opera riesce a riproporre le leggendarie ambientazioni alla Blade Runner in un thriller/poliziesco futuristico. I risvolti tecnologici sono estremamente dettagliati, mentre i protagonisti sono complessi e imperfetti, contaminati da difetti e con i nervi a fior di pelle. La trama si dipana attraverso una torbida e pericolosa investigazione su un efferato omicidio, che finisce per intrecciare eventi e personaggi a un ritmo vertiginoso, in un mondo corroso dalla violenza e inquinato oltre limite, nel quale la vita media ha superato il secolo grazie agli impianti cibernetici sostitutivi e potenzianti.
In questo futuro verosimile e non così lontano, dove il collasso demografico viene scongiurato attraverso un rigidissimo controllo delle nascite, il detective Shaun Morrison indaga sul caso con tutti i mezzi tecnologici a disposizione fino a trovarsi davanti a qualcuno che va oltre la Legge, oltre la normalità, oltre  le regole: un irregolare.
Irregolare si legge tutto d’un fiato nonostante la costante presenza fantascientifica e tecnologica; è un opera alla portata di tutti, non solamente per gli appassionati del genere, che regala sfolgoranti intermezzi d’azione, un intreccio degno dei migliori gialli e, soprattutto, riesce a dare una ventata di freschezza alla narrativa fantascientifica  italiana.

IRREGOLARE di Vincenzo Bosica

Edizioni SOLFANELLI, 2010
[ISBN-978-88-89756-95-9]
Pag. 272 – € 16,00


Vincenzo Bosica, l’autore

Vincenzo Bosica (Pescara 1977) è un giovane autore la cui creatività ricca e sfaccettata lo spinge spesso ad approfondire aspetti dell’esistenza tutt’altro che banali. Sostenuto da un percorso di studi scientifici e filosofici, è attratto da quanto è misterioso, eccentrico e indecifrabile; dagli sviluppi spesso straordinari a cui potranno condurre le scoperte scientifiche; dalla direzione che prenderà il futuro; da quanto e come l’uomo sarà capace di adattarvisi. Il suo primo racconto, “Capsule” (“IF-Insolito e Fantastico”, n. 2/2009), è quasi un saggio sulla scienza moderna. declinato con ironia e uno stile personalissimo, che gli giova grandi consensi di pubblico e di critica. “Irregolare” è il suo primo romanzo, ambientato in un futuro non troppo distante e non troppo inverosimile.


Informazioni

http://irregolare-sf.blogspot.com/

Booktrailer su Youtube

http://www.youtube.com/watch?v=30baqFuoAuI 

Cercaci su Facebook

Bolero, la Storia dell’Uomo rivisitata da Milo Manara

30 maggio 2010

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando mi capitò tra le mani questo libro illustrato del grande Manara (in assoluto tra i miei preferiti, insieme a Magnus e Moebius), restai letteralmente “folgorato” dall’idea illustrativa del maestro bolognose: raccontare con il suo straordinario disegno, le immagini salienti delle storia dell’Uomo. Con delle strisce sequenziali, senza baloon, ma efficaci ed eloquienti, descrivendo gli usi e i custumi dei popoli che si sono avvicendati nei secoli di storia umana. Inserendoci soprattutto le varie amenità che gli esseri umani sono stati capaci di produrre: sesso senza pudore, riproduzione selvaggia, orrori e guerre. Il tutto disegnato con uno stile chiaro e dai colori pastello, così belli, vivi e rispetto alle immagini che ci propone, così rassicuranti. Come se volesse in qualche modo ricordarci che la salvezza, dagli errori-orrori dell’uomo, stia proprio nella bellezza e nell’arte. la bellezza che possiamo ritrovare proprio nei disegni di Milo Manara

Nico Musella

Galleria

Set di foto in Piazza Dante, concerto 1 maggio 2001

3 maggio 2010

Dopo la serie di set realizzati in mattinata per le strade della mia città, ecco che non pago, sono andato a Piazza Dante (in mattinata, di ritorno da Castel dell’Ovo avevo notato il palco montato per il concerto del 1 maggio, ed ho scattato la foto in sovraimpressione.

Poi verso sera mi sono recato per realizzare altre foto agli artisti della serata. Cliccando sui link sotto potete ammirarLe.

5 set di foto per Napoli 1 maggio 2001

1 maggio 2010

http://nicomusellaphoto.files.wordpress.com/2010/05/arte-contemporanea-spagnola-castel-dellovo-2001-napoli-foto-nico-musella-10.jpgQuando si gira per le strade di Napoli, a volte, si incontrano momenti straordinari per scattare foto.

Confesso che sono stati dei momenti davvero speciali, le sensazione che ho provato a scattare questi cinque set di foto (le ho divise in capitoli, per non fare confusione) è stata simile alle sensazione d’euforia e di totale libertà emotiva, come quando si ascolta un brano musicale che ti emoziona per la sua bellezza.

I SET:

Le voci del mondo secondo Bobby McFerin

14 aprile 2010

Ho comprato da pochi giorni, alla Fnac di Via Luca Giordano, il nuovo CD di Bobby McFerrin, dal titolo VOCAbuLarieS.

Il grande musicista, conosciuto  dal grande pubblico internazionale, per i suoi virtuosismi scatt e del beatboxing, in questo nuovo album, riunisce più di 50 vocalist provenienti da tutto il mondo. Più alcuni amici come Alex Acuña (percussioni), Janis Siegel (vocalist dei  The Manhattan Transfer), Luciana Souza e ROGER TREECE (Sinth e orchestrazioni) e altri.

Bobby McFerrin, con l’aiuto di Roger Treece, amalgama le sue enormi capacità vocali, con gli altri vocalist, creando così una musica dalla partitura complessa, ma al tempo stesso immediata ed affascinante, riuscendo a inventare una sorta di crossover di stili musicali, fondendo i suoni della World, con le atmosfere della musica Classica e dei ritmi sincopati del Blues e del Jazz.

Le voci, inutile dirlo la fanno da padrone (straordinarie), mentre le percussioni e gli altri strumenti musicali, intervengono a “colorare” gli arrangiamenti, basati soprattutto sulle orchestrazioni delle voci.

Davvero un grande lavoro: CONSIGLIATO!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nico Musella

Link

http://www.bobbymcferrin.com/