Skip to content

Stan Lee & Moebius: Silver Surfer

1 luglio 2009

ss Page5

ss Page2SILVER   SURFER

STAN LEE & MOEBIUS (Piccolo riassunto della storia a cura di Simone Musella)

G
alactus,dopo tanto tempo,ritorna sulla terra e Silver Surfer,mentre vaga per la terra sulla sua tavola spaziale ne sentss Page39e la presenza e va ad attacarlo credendo che si rivoglia mangiare la terra.
Stranamente,Galactus sembra avere intenzioni pacifiche ma Silver Surfer lo attacca lo stesso venendo sconfitto in poco tempo..la maggior parte della gente stupita dal potere del ”divoratore di mondi”
inzia a venerarlo come un dio e questo suscita non pochi problemi tra la gente che reputa Galactus una minaccia e chi lo venera, causando vere e proprie guerre urbane.
La sorella di uno di questi predicatori,dopo aver conosciuto Silver Surfer,inzia a ricredersi sul credo di Galactus,e decide di attacarlo con

ss Page6

un ellicottero ,che però precipita.

Nonostante Silver Surfer cerchi di salvarla,Galactus lo strdisce con un raggio energetico facendogli guardare la ragazza precipitare e morire.
Il fratello della ragazz

a,avendo saputo della sua morte per mano del ”Dio” che egli stesso venerava,si ricrede e chiede allo stesso Presidente degli Stati Uniti di lanciare un attacco contro Galactus.

silver surfer Page1

Galactus non può reagire perchè nonostante tutto

aveva giurato di non fare più del male agli abitanti della terra,e Silver Surfer gli intima di andrsene,allora Galactus richiama la sua navicella e se ne va.
In molti chiedono aiuto a Silver Surfer,mentre altri lo ritengono un pericolo ancora più grande di Galactus,e allora lui

se ne va,pensando che nonostante lui abbia dei poteri enormi per aiutare l’umanità nessuno potrebbe capirlo veramente e che purtroppo rimmarà sempre solo.

Simone Musella (12 years)

I n t r o d u z i o n e  di Stan Lee

E incredibile come certe cose avvengano per puro caso!

Ho conosciuto Jean (Moebius) Giraud all’inizio del 1988 all’Anaheim Book Fair, in California. Una cosa tira l’altra e siamo finiti a pranzss Page1o insieme.

Non vorrei fare la figura di uno di quei fan che guardano il loro idolo con occhi sognanti, ma devo confessare che provo un timore reverenziale nei confronti di Moebius fin da quando ho avuto fra le mani una copia del suo Blueberry, motti anni fa. Poi, dopo aver visto altri suoi lavori in uno stile completamente diverso su riviste come Metal Hurlant, ho concluso che un genio dell’arte vagava in mezzo a noi. Ma come fare a contattarlo? Come trovare un modo per collaborare con lui? Chi avrebbe mai sospettato che una fiera libraria sulla costa occidentale avrebbe fatto scattare la molla?

A pranzo ho detto a Jean (quando (o si conosce, sembra più un gentile ‘Jean” che un austero “Moebius”) quanta ammirazione provavo per il suo lavoro e lui è stato così gentile da farmi qualche complimento su alcune dette mie storie che aveva letto. Poi è successo! Jean-Marc Lofficier, amico ss Page3e agente di Jean, si è voltato verso di lui e gli ha chiesto: “perché” tu e Stan non fate una storia insieme”? Prima che me ne rendessi conto, c’eravamo stretti calorosamente la mano, ripromettendoci di collaborare a un nuovo progetto! Ma di cosa si sarebbe trattato?

Nel corso della nostra conversazione, quando Jean accennò al fatto che Silver Surfer lo aveva sempre affascinato, mi venne da sorridere. Era proprio quel che speravo. L’idea dì vederlo disegnare il cavaliere dei cieli mi entusiasmava, soprattutto perché sono sempre stato convinto che lo stile di Sílver Surfer si presta particolarmente o al lirismo poetico e alle riflessioni filososs Page4fiche. E Moebius possiede lo spirito e le inclinazioni dì un poeta-filosofo. E così trovammo un progetto comune. Ora ci serviva un tema.

Certo, di storie di Silver Surfer, a partire dalla prima apparizione del crociato cosmico, ne avevo scritte un sacco. Ma questa storia doveva possedere qualcosa di speciale, di diverso. Qualcosa che si doveva adottare otto perfezione atto stile e al temperamento di chi l’avrsilver surfer Page4ebbe illustrata.

Dopo giorni e giorni di riflessioni, mi tornarono in mente la moltitudine di lettere giunte ci Silver Surfer nel corso degli anni, nelle quali si lodava il fatto che nelle prime storie ci fosse un tono quasi religioso, che i suoi fon di vecchia data apprezzavano e ammiravano.

Era il suggerimento che cercavo! Fu facile, poi, trovare un modo per ripresentare Galactus, l’essere simile a un dio che aveva creato Sitver Surfer, sotto una luce nuova e diverso. E questo ha permesso inoltre a Jean di disegnare il nostro mondo e i suoi abitanti così come potrebbero apparire fra pochi anni, cosa nella quale è sempre stato straordinario.

Speriamo, ovviamente, che troviate (a nostra storia piacevole ed emozionante. Forse la differenza maggiore fra questa storia e altre che hanno come protagonista lo stesso Silver Surfer è da cercare proprio nel (silver surfer Page3oro conflitto. Anche se il mondo si trova dì fronte alla minaccia dì morte portata da un essere colossale e anche se l’intera razza umana viene minacciato da un tipo di violenza che va al dì là dì ogni comprensione, la questione di fondo (almeno lo speriamo) non è se esistono dei buoni che combattono contro i cattivi, né che un racconto epico deve essere gremito del maggior numero possibile di colpi di scena.

Se, finito dì leggere PARABOLA, vi accorgerete di guardare il mondo che vi circonda sotto una luce per certi aspetti diversa, se vi troverete a riflettere sul destino dell’uomo ponendovi alcune delle domande fondamentali in misura maggiore di quanto avete fatto in passato, allora la collaborazione fra me e Moebius sarò riuscito.

Ora, come sempre, il verdetto finale spetta o voi!

stan

Excelsior!

Le schede di:

Silver Surfer

Moebius

Stan Lee

Su Comicsando

silver surfer Page2

One Comment leave one →
  1. 7 febbraio 2011 20:57

    I am glad to be a visitant of this utter web site! , thanks for this rare info ! .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: